Alla Novecolli sul Barbotto

Domenica 24 maggio 2015 ho corso la prima Novecolli della mia vita. Da allora, partecipo a granfondo, randonnée ed eventi organizzati dai Lenti e Contenti, la mia squadra. Per me, prima ancora dell’evento in sé, l’importante è pedalare in gruppo, meglio se con cicloamatori che condividono il mio spirito: pedalo per divertirmi ed emozionarmi, non per battere chi mi sta a fianco.

Ecco: in queste pagine cercherò di trasmetterti le emozioni che ho provato in quella prima Novecolli e nelle manifestazioni che sono seguite, oppure quando ho scalato il Pordoi e il Muro di Sormano. Ti racconterò anche come mi preparo, con un approccio basato sull’ascolto delle mie sensazioni e sul buon senso. Invece, non troverai tabelle da seguire e diete rigorose. Non ho niente contro un approccio più scientifico all’allenamento, anzi, ma io non sono un preparatore o un medico e tutti i miei consigli sono basati solo sull’esperienza personale, acquisita studiando, provando, pedalando, sudando e… sbagliando. Spero che tu possa fare lo stesso, magari sfruttando il mio blog per fare qualche errore meno di me e adattare la mia esperienza alle tue capacità ed esigenze. Ricordati sempre che quello che vale per una persona, non necessariamente è adatto anche a un’altra. Quindi io ti racconto il modo in cui mi alleno, mi preparo, mi alimento io. Probabilmente non è il modo ideale per te e, se vuoi migliorare, dovrai scoprire tu cosa è adatto a te, oppure rivolgerti a professionisti preparati.

Un’ultima cosa: allenarsi in bici, partecipare a randonnée e granfondo, scalare salite, possono essere esperienze tanto gratificanti quanto impegnative per il nostro fisico. Verifica sempre di essere in grado di sopportare i carichi di lavoro che imporrai al tuo organismo con una visita medico sportiva, presso un centro autorizzato e accreditato.

Chi sono io? Mi chiamo Alessandro, sono nato nel 1964, ho una moglie, un figlio e un lavoro. La bici viene dopo, naturalmente, ma appena posso pedalo. Meglio se con i compagni di squadra.

Buone pedalate a tutti.